Un matrimonio di sera è totalmente diverso da un matrimonio di mattina. Cambiano i tempi, cambia l’atmosfera.

Quale scegliere, quindi?

Matrimonio di giorno

– Più tempo per festeggiare

Quando la cerimonia si svolge al mattino e il ricevimento a pranzo, l’idea degli sposi è quella di godersi l’intera giornata insieme ai propri invitati. I tempi sono più dilatati e si possono riempire creando attività, intrattenimenti, studiando qualcosa di speciale da far fare ai vostri ospiti.

– Più tempo e luce per le foto.

Poter fruire di tante ore di luce, per un servizio fotografico impeccabile, senza doversi preoccupare che cali il buio e quindi vi ritroviate a dover usare il flash o non poter fotografare tutto illuminato come vorreste.

-Ideale per famiglie con bambini

Le famiglie con bimbi riescono a rimanere di più e non rischiano di scappare prima del taglio della torta, specialmente se c’è un’animazione a loro dedicata possono rimanere a lungo.

Matrimonio di sera

– Atmosfera che può diventare più elegante

Quando una coppia sceglie di sposarsi di pomeriggio, andando incontro al tramonto e alla sera, sicuramente cerca un’atmosfera magica. L’atmosfera, con il contributo di luci di ogni genere, consente di creare un’ambientazione magica e suggestiva. Che sia il tremore delle candele, l’elegante luce di lampadari, l’aria di festa che donano i fili di lampadine, l’effetto fatato di un cielo stellato ricreato con micro-luci o i colori ricreati con illuminazione strutturali, di certo gli effetti di luce cambiano tutto e proiettano gli ospiti in un mondo surreale.

-Divertimento speciale

Il divertimento si può arricchire di effetti speciali, come fuochi d’artificio o candeline scintillanti.

-Foto romantiche e suggestive

Le luci soffuse di candele e lanterne contribuiscono all’atmosfera, per realizzare scatti suggestivi e poi si sa, la luce dolce del sole che tramonta rende il tutto ancora più romantico, prima di lasciarsi andare ai festeggiamenti.

Di giorno o di sera affidati ad un professionista per scatti memorabili! Contatta Massimo Canfora!

 

La stagione dell’anno influisce molto sulla buona realizzazione del matrimonio ma anche del reportage fotografico perfetto.

Per la fotografia la luce è fondamentale: ogni suo minimo cambiamento, che in un primo momento potrebbe risultare impercettibile o innocuo, è invece importante e fondamentale.

Infatti, la luce varia moltissimo nel corso dell’anno, passando ad esempio da sfumature calde e romantiche come quelle autunnali-primaverili a quelle più ostiche dell’inverno o di piena estate.

Un pregio e un difetto delle stagioni a livello fotografico?

L’autunno è apprezzabile per i suoi colori caldi e delicati, che dipendono sia dalle sfumature della natura sia dai suoi tenui raggi solari, elementi che al tramonto raggiungono al massimo la loro potenzialità. Un difetto è certamente la pioggia o la nebbia frequenti.

D’inverno si apprezza una luce più rarefatta e limpida; ma il freddo e la brevità delle giornate di sole non aiutano certo il lavoro del fotografo.

La primavera dona colore alle fotografie: la rinascita della natura e dei suoi fiori porta un tocco d’arte in ogni immagine. Le giornate sono tuttavia ancora brevi e il clima spesso incerto.

D’estate il sole è al massimo del suo splendore! Se da un lato è considerato un gran vantaggio, per la durata del giorno e per l’intensità della luce, dall’altro può risultare un difetto: l’altezza dei raggi solari estivi rischia infatti di rendere l’immagine “piatta”.

Preferite la luce esplosiva dell’estate o quella più tenue e delicata dell’autunno?

Affidatevi a Massimo Canfora per scatti indimenticabili!

Vi piacerebbe avere delle foto di nozze davvero memorabili? Allora è fondamentale catturare ogni singolo dettaglio. Per esempio, immortalare in modo originale le vostre fedi nuziali.

Tra i vari simboli del matrimonio, quello più importante è l’anello nuziale comunemente chiamato Fede. La fede nuziale va portata all’anulare, il dito che simboleggia il cuore e l’amore.

Ed è proprio così, le fedi nuziali sono il simbolo dell’amore eterno fra due persone, un gioiello carico di significato che merita di essere scelto con attenzione e allo stesso modo fotografato con stile nel giorno delle nozze.

I primi piani, lo scambio degli anelli e le vostre mani intrecciate rientrano tra gli scatti di routine di un fotoreportage di nozze.

Ma come rendere davvero originali queste fotografie?

Basta davvero poco per dare vita a delle vere e proprie opere d’arte.

Adagiate su un oggetto pregiato

Ci sono oggetti che parlano da soli, grazie alla loro bellezza. Tra questi, si annoverano i pezzi d’antiquariato o gli oggetti realizzati in materiali pregiati quali legno dipinto a mano. Provate a pensare alla vostra casa: cosa potreste offrire al vostro fotografo come scenografia per i vostri anelli? Nulla sfuggirà all’occhio di un professionista!

Tra le manine del vostro amore

Le manine di un bambino che stringono le fedi: non c’è niente di più dolce! Se siete già genitori, sarà bello includere vostro figlio o vostra figlia negli scatti preparatori alle nozze, come a voler fermare quel magico momento per sempre.

Come parte della natura

La natura è e sarà sempre lo sfondo più suggestivo che si possa desiderare per foto artistiche. Sarà bello giocare con il fogliame, perché i colori tenui della terra e delle foglie valorizzeranno la brillantezza delle vostre fedi d’oro o d’argento.

Indelebile sulle vostre mani

I primi piani delle vostre mani con le fedi rappresentano la promessa d’amore e il sigillo.

Qualsiasi sia la scelta nel giorno delle nozze il fotografo per matrimonio saprà valorizzare questo simbolo di forza e unione della coppia.

Se cerchi un fotografo di matrimonio a Napoli e provincia, contatta senza impegno Massimo Canfora!

La classica fotografia di matrimonio è profondamente cambiata. Dalla tradizionale posa statica si è passati alla spontaneità degli scatti rubati. Tendenza che piace a molte giovani coppie di sposi.

Nelle foto di un matrimonio non possono bastare solo i classici ritratti. Raccontare una storia, soprattutto una storia d’amore, non è mai semplice. Ogni storia ha dei dettagli che la rendono unica e la celebrazione del matrimonio è il coronamento di un sogno.

L’atmosfera della giornata può essere raccontata davvero solo da foto spontanee. E solo un fotografo discreto e attento sa cogliere gli attimi più belli con protagonisti gli sposi.

Nulla è più emozionante di vedere fotografie dove i protagonisti ritratti esprimono i loro sentimenti attraverso sorrisi e movimenti del tutto naturali, quasi come se non si fossero accorti della presenza del fotografo.

I classici ritratti in posa non bastano! Solo le foto spontanee, scattate di nascosto, senza alcuna costruzione della scena, riescono a catturare le autentiche emozioni, gli attimi di complicità, i momenti più significativi della giornata.

E inoltre, gli scatti spontanei riescono a mantenere vive le emozioni per sempre!

Stai cercando un fotografo per il tuo matrimonio a Napoli? Affidati ad un professionista, come Massimo Canfora! Avrete la certezza di un servizio fotografico professionale che custodirete con amore e grazie al quale potrete rivivere tutti i ricordi del giorno più importante della vostra vita.

La ricchezza del territorio napoletano, la cucina ed i suoi luoghi suggestivi attirano tantissime coppie di promessi sposi da tutto il Paese.

Sposarsi a Napoli è il desiderio di moltissime coppie che raggiungono la città da ogni parte del mondo per coronare il loro sogno d’amore.

I paesaggi mozzafiato, il buon cibo e le tradizioni sono infatti solo alcuni dei fattori che spingono i futuri sposi a celebrare le proprie nozze a Napoli.

Dove fare le foto per il proprio matrimonio a Napoli

Tra le domande che gli sposi pongono di frequente ce n’è una in particolare: ‘‘Ma dove scattare le foto del matrimonio a Napoli?’’

Un buon servizio fotografico è fondamentale per conservare un ricordo indelebile del proprio matrimonio. Indispensabile è la scelta accurata del luogo in cui ambientare il reportage di nozze.

Napoli è una città dalle mille opportunità. I luoghi più gettonati per un servizio fotografico matrimoniale sono: il lungomare di via Caracciolo con il suo imponente Castel dell’Ovo, Posillipo, specialmente lo spiazzale antistante la Chiesa di Sant’Antonio a Posillipo da cui è possibile ammirare uno degli scorci più belli di Napoli, e ancora il belvedere di San Martino, il parco Virgiliano o la magnifica Piazza del Plebiscito.

Numerose sono anche le strutture partenopee che, grazie alle loro location incantevoli, si trasformano in cornici ideali per un matrimonio da sogno. Da bellissime ville a lussuosi hotel, da maestosi castelli a magiche terrazze con viste mozzafiato.

Scegliete una location che abbia possibilità di fare foto direttamente in loco, senza doversi spostare. Le fotografie saranno davvero solo vostre, del luogo che avete scelto con gli allestimenti che avrete immaginato.

Quello che conta è lasciarsi consigliare dal fotografo, perché a seconda dell’orario del giorno del matrimonio e degli scatti sarà importante valutare la luce.

Napoli renderà la cerimonia e l’album fotografico ancora più suggestivo.

Se siete alla ricerca di un fotografo matrimoni a Napoli potrete affidarti a Massimo Canfora per avere la certezza di un servizio fotografico professionale grazie al quale potrete rivivere tutti i ricordi del giorno più importante della vostra vita.

Le fotografie sono magiche perché permettono di rivivere il giorno delle nozze ogni volta che si vuole, per questo è importante affidarsi ad un professionista che sappia raccontare il vostro matrimonio nel modo giusto.

Le foto del matrimonio sono fondamentali per tenere saldo il ricordo del vostro giorno speciale. Nella scelta del fotografo non basterà l’istinto come è stato per l’abito da sposa. Per aiutarsi nella ricerca, sarà necessario porre alcune domande al professionista.

  1. Qual è lo stile fotografico?

Esistono diverse varietà di stili fotografici; oggi, ad esempio, va per la maggiore lo stile reportage. Un modo che racconta la cerimonia, non soltanto attraverso le classiche foto di rito, ma anche attraverso i dettagli. Le foto reportage quindi, oltre a concentrarsi sugli sposi, ne colgono anche i dettagli. Analizzate lo stile del vostro fotografo prima di decidere!

  1. È possibile ricevere le foto a pochi giorni dall’evento?

Di solito l’album di nozze non è mai pronto dopo pochi giorni dal grande evento, ci sono dei tempi tecnici che vanno rispettati, ma anche eventuali soluzioni aggiuntive da contemplare. Chiedete al professionista se è possibile ricevere le prime foto in modo da poter sfoggiare delle belle immagini professionali, condividendole sui profili social, oppure inviandole a tutte quelle persone che non erano presenti al ricevimento.

  1. Come vengono consegnate le foto?

Le risposte a questa domanda sono molteplici! A prescindere dall’album, che potrete ricevere per posta o manualmente dal fotografo, ci sono diverse soluzioni per far pervenire il resto delle foto agli sposi: tramite cd, tramite chiavetta USB o attraverso un trasferimento online.

  1. Quanto tempo serve per confermare il servizio?

Ci vuole tempo per prendere una decisione così importante, ma ricordatevi che, soprattutto se vi sposate in alta stagione matrimoni, i professionisti bravi vanno a ruba. Quindi domandate entro quando dovrete dare la conferma definitiva, in modo da sapere quanto tempo avete per fare le vostre valutazioni e non lasciarvi scappare una buona opportunità.

 

La scelta di un buon fotografo renderà giustizia al vostro giorno, coronerà tutto l’impegno che ci avete messo per organizzare una festa che celebra il vostro amore.

Sei alla ricerca di un Fotografo matrimonio dallo stile elegante e spontaneo?

Con Massimo Canfora, avrete la certezza di un servizio fotografico professionale grazie al quale rivivere tutti i ricordi del giorno più importante della vostra vita.

Pochi elementi hanno il potere che hanno le fotografie: quello di far ritornare indietro nel tempo e assaporare nuovamente le sensazioni vissute nel momento in cui sono state scattate.

È per questo che l’album di matrimonio è un elemento davvero evocativo.

Indipendentemente dallo stile che avrà il vostro album, ci sono 5 tipologie di foto che non possono mancare.

La foto estremamente romantica.

Il matrimonio è l’apice del romanticismo! Il romanticismo in una foto si può rappresentare in diversi modi: con gli sposi che si sfiorano le labbra teneramente, oppure mostrano le loro silhouette sullo sfondo di un tramonto, si tengono abbracciati mentre scrutano insieme l’orizzonte.

La foto di gruppo

Dalle più classiche e formali a quelle impostate in maniera meno rigida, le foto con parenti e amici ritraggono gli sposi circondati dalle persone a loro più vicine per rivivere insieme nel tempo la gioia di questa giornata.

La foto dei bambini.

Una foto che porti una nota di spensieratezza all’interno dell’album. i bambini sono tra i protagonisti di album e video proprio perché con loro è impossibile giostrare le emozioni, si abbandonano al pianto e alla gioia con immensa disinvoltura.

La foto “tecnologica”

Le foto scattate con i dispositivi mobili, quali gli ormai onnipresenti smartphone e tablet, sono sempre più in voga. Via libera dunque ai selfie con i volti mostrati in primissimo piano e alle foto dalle angolazioni insolite. Sono uno dei segni più caratteristici di questi anni che non può mancare.

La foto ironica

Le nozze sono anche momenti di gioia e di spensieratezza. Famiglie che si riuniscono, che si ritrovano solo per rendere omaggio al vostro amore. Per questa ragione, insieme alle foto romantiche di coppia, non rinunciate agli scatti che ritraggono momenti di euforia e leggerezza. Vi regaleranno più di un sorriso!

Massimo Canfora racconterà la vostra storia attraverso emozioni e sfumature che solo la fotografia può cogliere.

Il matrimonio segna l’inizio di un percorso di vita insieme e le emozioni che si provano sin dal momento in cui si decide di convolare a nozze, sono indescrivibili e irripetibili.

Dall’inizio dei preparativi al grande giorno, gli occhi di tutti sembrano puntati sui futuri sposi e sulle loro scelte e il timore di sbagliare qualcosa e dar adito a pettegolezzi è sempre dietro l’angolo.

Quando l’emozione è tantissima e si vorrebbe che tutto alla fine fosse impeccabile, l’entusiasmo rischia ben presto di tramutarsi in agitazione e stress. Per evitare di rendere un incubo i giorni e i mesi che precedono il giorno più bello della vita di ogni coppia innamorata è fondamentale dedicare il giusto tempo per scegliere con cura ogni cosa. Soprattutto per evitare di compiere scelte che potrebbero ledere alla perfetta riuscita delle nozze.

Tra queste, non c’è niente di peggio che sbagliare la scelta del fotografo. Il fotografo è colui che racconterà le emozioni forti di questo giorno speciale. Le fotografie, infatti, sono gli unici ricordi del giorno del matrimonio che dureranno per sempre e per questo motivo è necessario affidarsi ad un professionista affine alla personalità dei novelli sposi.

Quali sono gli errori da evitare nella scelta del fotografo?

Dedicarsi alla scelta del fotografo con poco anticipo

Muoversi in anticipo garantisce di poter contare sui migliori fotografi per imprimere per sempre sulla carta le emozioni di questo giorno da sogno. Difatti, muovendosi in largo anticipo si scongiura il rischio di dover ripiegare sul primo fotografo disponibile se tutti quelli prescelti si dovessero rivelare già impegnati per la data definita. E poi si sa, i fotografi di matrimonio sono i primi ad andare a ruba, soprattutto in determinati periodi dell’anno!

Scegliere solo in base al prezzo

Le coppie che non danno molta importanza al servizio fotografico mandano una richiesta di preventivo a tutti i fotografi che conoscono o che hanno selezionato da internet e chiedono un preventivo, in base alla risposta scelgono il prezzo più basso a prescindere. Il fotografo, però, è uno degli elementi per cui non bisognerebbe badare al prezzo, poiché rischierebbe di compromettere notevolmente la qualità del servizio e del risultato finale.  Si è davvero disposti a rischiare di rovinare i ricordi irripetibili di questo giorno speciale?

Farsi intimorire dalla distanza di residenza

Non fermarsi ad una scelta scontata, cercare fra i fotografi locali ma anche fra i professionisti al di fuori della prorpia zona. A volte capita che, mentre si naviga il web alla ricerca dei fotografi adatti al grande giorno, ci si imbatta in professionisti che vivono distanti dalla residenza degli sposi e, anche se ci si innamora del loro stile, si sceglie di non contattarli nemmeno per timore che i prezzi siano proibitivi a causa della distanza. Fermati a guardare le immagini che ti piacciono di più e prendi nota del sito internet di tutti i fotografi che ti emozionano con i loro scatti e fissa un colloquio!

Vieni a scoprire le proposte degli album fotografici e delle soluzioni adatte al tuo modo di concepire l’evento del matrimonio. Contatta Massimo Canfora!

Una fotografia racchiude un momento, questo col tempo si trasforma in un ricordo senza tempo.

Perché anche se abbiamo a disposizione l’intera gamma cromatica, si utilizzano fotografie in bianco e nero nel matrimonio?
I ritratti in bianco e nero hanno una forza, un’eleganza e un carattere che sono difficilmente raggiungibili nelle fotografie a colori.
Il bianco e il nero è la sintesi perfetta del contrasto di luce e ombra, che rappresenta la chiave di lettura fondamentale per ogni opera d’arte così come per ogni ritratto fotografico.
Un servizio di questo tipo rappresenta l’estetica per eccellenza e non ha bisogno di ritocchi particolari perché già di per sé rasenta la perfezione: il professionista deve essere dotato della sensibilità necessaria per cogliere la bellezza quando si presenta ai suoi occhi traducendola in immagine.
Inoltre, un’immagine monocromatica consente di rimanere più concentrati sul soggetto o sull’azione della fotografia stessa, eliminando di fatto tutte le distrazioni derivanti dai colori circostanti.
Anche l’illuminazione deve essere attentamente considerata per le foto del matrimonio in bianco e nero.
Una luce solare molto intensa può dare risalto alle rughe e aggiungere carattere al soggetto, mentre l’uso del flash può ringiovanire il soggetto di dieci anni.
Nonostante tutti gli accorgimenti e la tecnologia a disposizione fare belle fotografie del matrimonio dipende sempre e comunque dal buon gusto e dall’intuito dell’operatore nello scegliere l’inquadratura più valida e significativa.
Il bianco e nero risulta una scelta d’obbligo quando si vuole dare un tocco di classe alla fotografia, enfatizzando la luce naturale che disegna i soggetti o per creare un’atmosfera poetica ai protagonisti e gli scenari fotografati.
Stai cercando un professionista per le foto del tuo matrimonio? Contatta Massimo Canfora e crea un ricorso emozionante ed elegante del tuo matrimonio. 

Il matrimonio segna l’inizio di un percorso di vita insieme e le emozioni che si provano sin dal momento in cui si decide di convolare a nozze, sono indescrivibili e irripetibili.

Dall’inizio dei preparativi al grande giorno, gli occhi di tutti sembrano puntati sui futuri sposi e sulle loro scelte e il timore di sbagliare qualcosa e dar adito a pettegolezzi è sempre dietro l’angolo.
Quando l’emozione è tantissima e si vorrebbe che tutto alla fine fosse impeccabile, l’entusiasmo rischia ben presto di tramutarsi in agitazione e stress. Per evitare di rendere un incubo i giorni e i mesi che precedono il giorno più bello della vita di ogni coppia innamorata è fondamentale dedicare il giusto tempo per scegliere con cura ogni cosa. Soprattutto per evitare di compiere scelte che potrebbero ledere alla perfetta riuscita delle nozze.
Tra queste, non c’è niente di peggio che sbagliare la scelta del fotografo. Il fotografo è colui che racconterà le emozioni forti di questo giorno speciale. Le fotografie, infatti, sono gli unici ricordi del giorno del matrimonio che dureranno per sempre e per questo motivo è necessario affidarsi ad un professionista affine alla personalità dei novelli sposi.
Quali sono gli errori da evitare nella scelta del fotografo?

Dedicarsi alla scelta del fotografo con poco anticipo
Muoversi in anticipo garantisce di poter contare sui migliori fotografi per imprimere per sempre sulla carta le emozioni di questo giorno da sogno. Difatti, muovendosi in largo anticipo si scongiura il rischio di dover ripiegare sul primo fotografo disponibile se tutti quelli prescelti si dovessero rivelare già impegnati per la data definita. E poi si sa, i fotografi di matrimonio sono i primi ad andare a ruba, soprattutto in determinati periodi dell’anno!

Scegliere solo in base al prezzo
Le coppie che non danno molta importanza al servizio fotografico mandano una richiesta di preventivo a tutti i fotografi che conoscono o che hanno selezionato da internet e chiedono un preventivo, in base alla risposta scelgono il prezzo più basso a prescindere. Il fotografo, però, è uno degli elementi per cui non bisognerebbe badare al prezzo, poiché rischierebbe di compromettere notevolmente la qualità del servizio e del risultato finale. Si è davvero disposti a rischiare di rovinare i ricordi irripetibili di questo giorno speciale?

Farsi intimorire dalla distanza di residenza
Non fermarsi ad una scelta scontata, cercare fra i fotografi locali ma anche fra i professionisti al di fuori della prorpia zona. A volte capita che, mentre si naviga il web alla ricerca dei fotografi adatti al grande giorno, ci si imbatta in professionisti che vivono distanti dalla residenza degli sposi e, anche se ci si innamora del loro stile, si sceglie di non contattarli nemmeno per timore che i prezzi siano proibitivi a causa della distanza. Fermati a guardare le immagini che ti piacciono di più e prendi nota del sito internet di tutti i fotografi che ti emozionano con i loro scatti e fissa un colloquio!

Vieni a scoprire le proposte degli album fotografici e delle soluzioni adatte al tuo modo di concepire l’evento del matrimonio!