Un matrimonio di sera è totalmente diverso da un matrimonio di mattina. Cambiano i tempi, cambia l’atmosfera.

Quale scegliere, quindi?

Matrimonio di giorno

– Più tempo per festeggiare

Quando la cerimonia si svolge al mattino e il ricevimento a pranzo, l’idea degli sposi è quella di godersi l’intera giornata insieme ai propri invitati. I tempi sono più dilatati e si possono riempire creando attività, intrattenimenti, studiando qualcosa di speciale da far fare ai vostri ospiti.

– Più tempo e luce per le foto.

Poter fruire di tante ore di luce, per un servizio fotografico impeccabile, senza doversi preoccupare che cali il buio e quindi vi ritroviate a dover usare il flash o non poter fotografare tutto illuminato come vorreste.

-Ideale per famiglie con bambini

Le famiglie con bimbi riescono a rimanere di più e non rischiano di scappare prima del taglio della torta, specialmente se c’è un’animazione a loro dedicata possono rimanere a lungo.

Matrimonio di sera

– Atmosfera che può diventare più elegante

Quando una coppia sceglie di sposarsi di pomeriggio, andando incontro al tramonto e alla sera, sicuramente cerca un’atmosfera magica. L’atmosfera, con il contributo di luci di ogni genere, consente di creare un’ambientazione magica e suggestiva. Che sia il tremore delle candele, l’elegante luce di lampadari, l’aria di festa che donano i fili di lampadine, l’effetto fatato di un cielo stellato ricreato con micro-luci o i colori ricreati con illuminazione strutturali, di certo gli effetti di luce cambiano tutto e proiettano gli ospiti in un mondo surreale.

-Divertimento speciale

Il divertimento si può arricchire di effetti speciali, come fuochi d’artificio o candeline scintillanti.

-Foto romantiche e suggestive

Le luci soffuse di candele e lanterne contribuiscono all’atmosfera, per realizzare scatti suggestivi e poi si sa, la luce dolce del sole che tramonta rende il tutto ancora più romantico, prima di lasciarsi andare ai festeggiamenti.

Di giorno o di sera affidati ad un professionista per scatti memorabili! Contatta Massimo Canfora!