Le foto in bianco e nero hanno un’eleganza e un carattere che sono difficilmente raggiungibili nelle fotografie a colori.

Le prime fotografie erano in bianco e nero, oggi, nonostante l’avvento della fotografia a colori e del digitale, non solo resiste, ma viene definita come fotografia d’arte.

Ma per quale motivo le foto in bianco e nero raccontano emozioni esclusive?

  • Uno dei motivi è che le foto in bianco e nero di un matrimonio diventano una piacevole sorpresa, per l’abitudine di vedere solo foto a colori.
  • Una foto in bianco e nero consente di rimanere più concentrati sul soggetto o sull’azione della fotografia stessa, eliminando di fatto tutte le distrazioni derivanti dai colori circostanti.
  • Una foto in bianco e nero vive di contrasto: il rapporto luce ed ombre conferisce all’immagine un’estetica affascinante e maggiore profondità.
  • Le intense emozioni sono le uniche vere protagoniste e queste non necessitano dei colori per mostrarsi. Per questa ragione, il bianco e nero ha quella grande capacità di riportare tutta la concentrazione al cuore della fotografia. I colori spesso riescono a distrarre chi guarda le foto, a volte si rimane più affascinati da un particolare contrasto che dagli atteggiamenti spontanei dei soggetti ripresi.

Tu preferisci le foto in bianco e nero o a colori?

Continua a seguirci: www.massimocanfora.it